Cos’è il Sistema nazionale di valutazione?

Il Sistema nazionale di valutazione (SNV) costituisce una risorsa strategica per orientare le politiche scolastiche e formative verso la crescita culturale, economica e sociale del Paese e per favorire la piena attuazione dell'autonomia delle istituzioni scolastiche.

Per migliorare la qualità dell'offerta formativa e degli apprendimenti, il SNV valuta l'efficienza e l'efficacia del sistema educativo di istruzione e formazione.

Il SNV si sviluppa su tre dimensioni:

  1. la valutazione delle istituzioni scolastiche
  2. la valutazione della dirigenza scolastica
  3. la valorizzazione del merito professionale dei docenti

In Evidenza

  • 11 giugno 2018 - NOVITÀ

    Sperimentazione RAV Infanzia

    Su richiesta specifica degli USR e delle scuole interessate, il termine per la conferma dell'adesione alla sperimentazione da parte delle scuole campione è stato prorogato alle ore 15.00 del 15 giugno 2018

  • 4 giugno 2018 - NOVITÀ

    RAV Infanzia

    Parte la sperimentazione per 900 scuole dell’infanzia

  • 15 maggio 2018 - NOVITÀ

    Materiali utili per la valutazione dei Dirigenti Scolastici per l’a.s. 2017/18

    Per supportare la fase, di competenza degli USR, relativa alle azioni di informazione, formazione e accompagnamento nella sezione “Dirigenti”, area “Documenti utili”, sono pubblicati i materiali per illustrare la procedura di valutazione a.s. 2017/18

Aree tematiche

Scuole

La valutazione delle istituzioni scolastiche è finalizzata alla promozione, in modo capillare e diffuso, su tutto il territorio nazionale, di una cultura della valutazione finalizzata al miglioramento della qualità dell'offerta formativa, con particolare attenzione agli esiti educativi e formativi degli studenti.

Dirigenti

La valutazione della dirigenza scolastica è finalizzata alla valorizzazione e al miglioramento professionale dei Dirigenti scolastici, nella prospettiva del progressivo incremento della qualità del servizio scolastico e in coerenza con il SNV.

Docenti

Con l'art. 1, comma 126, della legge 107/2015 è stato istituito un fondo per la valorizzazione del merito del personale docente, che viene ripartito tra le istituzioni scolastiche: spetta poi alle comunità professionali, in particolare al Comitato per la valutazione dei docenti e al Dirigente scolastico, definire le scelte per la valorizzazione della professionalità docente anche attraverso il fondo per il merito.

Invia la tua citazione

Hai una frase di un autore o un pensiero personale sulla Valutazione che vorresti vedere pubblicato sulla home page del SNV?

SU