RAV IeFP (Sperimentazione a cura dell’INVALSI)

A partire dal mese di marzo 2021 ha preso avvio la Sperimentazione del RAV per la Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) per le sedi formative che hanno aderito nell’anno scolastico 2020/2021.

La Sperimentazione, a cura dell’INVALSI, ha l’obiettivo di consentire al Sistema dell’istruzione e della formazione professionale, di competenza regionale, di usare una modalità per autovalutarsi analoga a quella delle altre strutture che fanno riferimento al Sistema Nazionale di Valutazione (DPR 80/2013). L’autovalutazione riguarderà in particolare il segmento relativo all’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale.

Il format del RAV IeFP, elaborato dall’INVALSI, fornisce una rappresentazione della sede formativa mediante l’analisi del suo funzionamento e costituisce la base per attivare un processo di riflessione e di autovalutazione finalizzato a individuare le priorità, i traguardi e gli obiettivi di processo verso cui orientare le azioni di miglioramento.

Per le sedi formative accreditate che hanno aderito al progetto di sperimentazione del RAV IeFP è disponibile un’Area Riservata, alla quale è possibile accedere mediante autenticazione, dove confermare l’adesione e reperire la documentazione dedicata. Dopo questa fase non sarà più possibile aprire a nuove adesioni, salvo casi particolari o specifiche richieste.

L’INVALSI accompagnerà le sedi formative durante la sperimentazione mediante iniziative di formazione e informazione e materiali di supporto per l’autovalutazione resi disponibili sul sito istituzionale dell’INVALSI.

Fase 1 - Come le sedi formative possono accreditare il Nucleo Interno di Valutazione (NIV)

Fase 2 - Compilazione dei Questionari

Fase 3 - Compilazione del RAV

Fase 4 - Compilazione del Questionario di fine sperimentazione


SU